.
Copyright  MutateMente.com -  All Rights Reserved.
Share |
Pace, stato di coscienza superiore:
La pace è uno stato di coscienza superiore, per realizzarla è opportuno quietare il flusso di correnti di energia mentale che acquista potenza attraverso il pensiero. La pace interiore è conseguibile equilibrando i due emisferi cerebrali.

L’emisfero cerebrale sinistro è costantemente stimolato da impulsi di informazioni emotive provenienti dai 5 sensi, rallentare questo traffico induce ad uno stato di silenzio esteriore. In questo assetto del nostro Essere, cominciamo a contemplare “il suono del silenzio”, percependo le intuizioni provenienti dal nostro emisfero cerebrale destro, dove fluisce il fiume di informazioni che ci conducono ad una espansione di coscienza. Lo stato di calma dell’emisfero cerebrale sinistro è dunque la chiave di accesso allo stato di silenzio interiore, l’ essere in pace. Accrescere la consapevolezza della nostra calma interiore, permette di trascendere i modelli inconsci di comportamento e creare una vita piena di Amore.

Andrea G.
Per trovare la pace interiore, dedicati con piena attenzione e interesse a tutto ciò che fai.

Per trovare la pace interiore, vivi pienamente nel momento, sciogliendo passato e futuro nei cicli dell’eternità.

Per trovare la pace interiore, rilassati interiormente: nel corpo, nelle emozioni, nella mente e, infine, nello spirito.

Per trovare la pace interiore, pratica il non attaccamento: sii sempre consapevole che niente e nessuno ti appartiene veramente.

Per trovare la pace interiore, coltiva consapevolmente pensieri gioiosi.

Per trovare la pace interiore, non avere desideri; realizza che la felicità è dentro di te, non nelle cose o nelle circostanze esteriori.

Per trovare la pace interiore, realizza che non puoi cambiare il mondo, ma puoi cambiare te stesso.

Per trovare la pace interiore, proietta la pace all’esterno, nell’ambiente che ti circonda.

Per trovare la pace interiore, vivi semplicemente, riduci ciò che ritieni “necessario”.

Per trovare la pace interiore, conduci una vita sana: fai abitualmente esercizio fisico, mangia con regolarità, respira profondamente.

Per trovare la pace interiore, agisci in libertà, dal tuo centro interiore, senza essere schiavo di ciò che il mondo ti chiede.

Per trovare la pace interiore, accetta la verità in ogni circostanza come la tua guida.

Per trovare la pace interiore, non desiderare quello che hanno gli altri, ma sappi che quanto è tuo di diritto troverà il modo di raggiungerti.

Per trovare la pace interiore, non lamentarti, ma riconosci che quello che la vita ti concede dipende da quello che tu, in primo luogo, concedi a te stesso.

Per trovare la pace interiore, accetta la responsabilità dei tuoi fallimenti e realizza che solo tu puoi trasformarli in successi.

Per trovare la pace interiore, conquista te stesso, non limitarti a cessare le ostilità.

Per trovare la pace interiore, sorridi nel cuore anche quando gli altri ti guardano storto.

Per trovare la pace interiore, dona la gioia piuttosto che pretenderla dagli altri.

Per trovare la pace interiore, lavora con gli altri, mai contro di loro.

Per trovare la pace interiore, medita e attingi alle sorgenti di pace dell’anima.

Per trovare la pace interiore, accetta te stesso: non essere cieco di fronte alle tue colpe, non odiarti per esse.

Per trovare la pace interiore, ama gli altri in modo disinteressato, senza motivazioni egoistiche.

E’ un impegno che siamo chiamati tutti ad assumerci per dimostrare nel silenzio del nostro cuore, senza usare parole ridondanti, che la pace si può raggiungere.

Swami Kriyananda (discepolo di Paramhansa Yogananda dal 1948)